Riciclovie
Rando Italia
Sweet Road
BICICLUB
TIPOGRAFIA TESTA
TERME ANTICA QUERCIOLAIA
A.R.I. Statuto e Regolamenti

A.R.I. in sintesi

L’ARI (Audax Randonnée Italia) ha forma giuridica di associazione riconosciuta senza scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale. Scopo dell’Associazione è la promozione e la valorizzazione della mobilità ciclistica e “dolce” come mezzo di formazione psico-fisica e morale dei ciclisti e quale occasione di socializzazione e di crescita civile, sociale ed umana, nella massima sicurezza e godibilità.

 

ARI associa le ASD italiane organizzatrici di brevetti, a qualunque EPS aderente alla Consulta e riconosciuto dal CONI siano affiliate. Queste sono elencate in un apposito albo (Albo ARI) e, una volta maturati i requisiti possono divenire Soci Ordinari dell’Associazione.

 

ARI è membro dell’Associazione mondiale “Les Randonneurs Mondiaux” e di Co.Mo.Do. (Confederazione Italiana Mobilità Dolce).

 

ARI è l’unica associazione Italiana riconosciuta da ACP (Audax Club Parisienne) e RM (Les Randonneur Mondiaux) quale soggetto titolato alla gestione dei brevetti randonnée.  A tale scopo ARI elabora annualmente, sulla base delle proposte delle ASD, il Calendario Italiano dei Brevetti, coordina e controlla il loro svolgimento e rilascia le omologazioni ai ciclisti partecipanti.


ARI (Audax Randonnée Italia) ha registrato e depositato il marchio “brevetto randonnée ARI” Tale dizione deve essere utilizzata solo dalle ASD organizzatrici che inseriscono le loro manifestazioni nel Calendario italiano ARI e che rispettano le sue regole.


ARI (Audax Randonneur Italia) offre al ciclista un ampio numero di manifestazioni per pedalare su distanze fino a 1600 km. (vedi CLASSIFICAZIONE BREVETTI)  I brevetti sono organizzati da ASD che aderiscono al regolamento e alle modalità operative pubblicati su questo sito.
I brevetti randonnée non sono gare, ma viaggi su percorsi che i partecipanti devono essere in grado di effettuare entro un tempo stabilito massimo e minimo calcolato su di una velocità che va da 15 a 33km/h. Detti percorsi, proposti dalle ASD organizzatrici ed approvati da ARI, interessano in genere strade ad elevata ciclabilità, basso traffico veicolare e apprezzabili valori paesaggistici.

 

ARI, per le finalità di promozione della Mobilità Dolce, promuove i Brevetti Permanenti con il marchio “Road Sweet Road” e la Rete Nazionale di Ciclovie ad €0 tramite il marchio “Riciclovie”. Promuove inoltre ogni altra iniziativa nel campo del cicloturismo e della valorizzazione delle “vie lente”.


ARI (Audax Randonnée Italia) ha sede legale e sociale a Castelfranco Emilia (MO) in via Costa, 29 presso la Polisportiva.

 

TIPOLOGIE BREVETTI ARI

Le tipologie di brevetti riconosciuti e certificati ARI sono i seguenti:

  1. Brevetti BRM/ACP (Brevets de Randonneurs Mondiaux): utilizzano la CARTA GIALLA e sono omologati ACP/ARI. Le distanze sono di 200-300-400-600 e 1000 km con una tolleranza di +- 5%.
  2. Brevetti BRI/ARI (Brevetto Randonneurs Italia): utilizzano la CARTA ROSA e sono omologati ARI. Stesse distanze dei brevetti BRM/ACP.
  3. Brevetti BRM (Les Randonneurs Mondiaux): brevetti di distanza 1200 km e oltre con omologazione BRM/ACP/ARI.
  4. Brevetti FUORISTRADA (MTB, Gravel, FatBike, Ciclocross): utilizzano la CARTA VERDE e sono omologati ARI.Le distanze dei brevetti sono da 80 km in su. Le distanze inferiori sono classificate Ciclopedalate OFF road e non vengono omologate.
  5. Ciclopedalate CPA/ARI: pedalate fino a 200 km abbinate a brevetti BRM/ACP/ARI, certificati con CARTE BIANCHE.
  6. Brevetti permanenti BRP/ARI: come da regolamento su percorsi certificati RSR (Road Sweet Road).
  7. Brevetti Super Randonnées: brevetti permanenti ACP di 600 km su di un territorio montano e con dislivello superiore a 6000 mt. Omologazione ACP/ARI.
  8. Fléche Vélocio e Frecce Tricolore: brevetti che si disputano a squadre in 24 ore con partenza da città diverse (in allestimento).

 

I tempi massimi e minimi per lo svolgimento dei brevetti di cui ai punti 1e 2 sono indicati dall’organizzatore nella Carta Viaggio nel rispetto della velocità minima di15 km/h e massima di 33 km/h. Per i brevetti considerati extreme e distanze over 1200 km, l’ASD organizzatrice potrà concordare  con ARI eventuali modifiche ai tempi che sotto riportiamo:

 

200 km:    13 ore 30 min

300 km:    20 ore

400 km:    27 ore

600 km:    40 ore

1000 km:   75 ore 

                  

I tempi massimi  per lo svolgimento dei brevetti FUORISTRADA di cui al punto 4 vengono definiti dall'organizzatore in rapporto ad altimetrie e difficoltà del tracciato.

 
 
GRAN PIEMONTE
SPIRITORANDO
RANDOTOUR CAMPANIA