Calendario CPA/ARI

Città di Portogruaro

30/04/2017
Distanza
130 km
Dove
Portogruaro (VE)
Omologazione
CPA/ARI
Dislivello
0 - 1000 metri
Tempo massimo
8 ore
Partenza
08:30 - 09:30
Quota d'iscrizione/Entry Fee
15.00 €
Il giorno del brevetto: 20.00 €
Contatti
3498737691
Iscrizioni
dal 30/01 al 28/04
 
Città di Portogruaro

TRA DESTRA E SINISTRA TAGLIAMENTO, LA RANDO CORTA

UNA SAGAMBATA ALLA PORTATA DI TUTTI NEL VICINO FRIULI

 

Ecco come iscriversi

 

Dal sito Audax Italia, seguendo le istruzioni riportate nel sito, ricorda che puoi fare gratuitamente la randoCard, oppure scaricando e compilando il modulo d’iscrizione della Randonnèe a cui vuoi partecipare, Modulo km 200/130/80 mtb (lo puoi trovare precompilato sul sito della Cicloturistica Portogruarese)

 

Se vuoi risparmiare tempo puoi pagare tramite PAY PAL o fare il versamento dell’iscrizione intestato a:

 

Cicloturistica Portogruarese

 

BANCA INTESA SAN PAOLO, via Roma, Portogruaro ( VE )

 

Codice IBAN : IT76 Y030 6936 2431 0000 0007 742

 

Per i pagamenti tramite bonifico bancario e PAY PAL è obbligatorio specificare nella causale i dati dell’iscritto o degli iscritti.

 

Per le iscrizioni eseguite mediante bonifico bancario, deve essere inviato il modulo d’iscrizione e la ricevuta di pagamento all’indirizzo mail : cicloturisticaportogruarese@gmail.com, oppure presentando i relativi moduli al momento del ritiro del cartellino.


 

 

 

Ritiro cartellino e iscrizioni a 15 euro, Venerdì 28 aprile 2017 dalle 21.00 alle 22.30  e Sabato 29 aprile dalle 16.00 alle19.00 per ritiro cartellino e iscrizioni a 20 euro. Domenica mattina 30 aprile ritiro cartellini e iscrizioni a 20 euro dalle 6.00 alle 8.00.




Il 30 aprile 2017 la Ct Portogruarese organizza, oltre la randonnèe di 200 km, anche la corsa informale di 128 km, con 445 metri di dislivello. Si parte alle ore 8,30 , seguendone pari pari l'itinerario fino ai piedi delle colline moreniche udinesi. Pertanto: Portogruaro, Alvisopoli, Villanova della Carteraa, Mussons, passaggio sul ponte di Madrisio, e poi sotto il medesimo ponte. I ciclisti passeranno per Varmo, San Pietro, San Martino, Passariano, Codroipo. Superata la strada statale Pontebbana, ecco l'inizio di variazione altimetrica, passando per Sedegliano, Grions e Flaibano. Poi il superamento della regionale Udine-Fagagna e l'ingresso di ciclisti nel territorio collinare. Alle porte di Coseano, dopo 59 km, la separazione dalla randonnèe di 200 km. Si gira a sinistra sulla provinciale che entra nel comune di Rive d'Arcano, tagliando in due Rodeano Alto. La salita al colle di San Daniele, che si preannuncia già a parecchi chilometri di distanza, avviene da sud, passando accanto allo stadio Colaussi. In un paio di chilometri, che riservano qualche tratto anche in doppia cifra di pendenza, eccoci sulla sommità della gobba, in pieno centro storico, dal sapore schiettamente veneziano. Il ristoro e controllo verrà collocato in un luogo in accordo con l'amministrazione comunale sandanielese. Discesa verso nord, transitando sotto il “Portonat”, poi piegheremo su una via minore verso ovest. Intercettata la strada regionale di fondovalle i ciclisti proseguiranno verso Ragogna, passando accanto all'omonimo lago. In seguito l'attraversamento delle frazioni che compongono il comune di Ragogna, il passaggio sullo spettacolare ponte sul Tagliamento dopo 77 km e la risalita a Pinzano, sulla sponda tilaventina pordenonese. Da qui tre morbidi saliscendi fino al curvone che sovrasta il campo sportivo di Valeriano. Da questo punto, fino al traguardo, sono 47 km, passando per Spilimbergo, Valvasone, San Vito al Tagliamento, Savorgnano, Bagnarola, Gruaro e l'arrivo a Portogruaro.

 
 
BICICLUB
TIPOGRAFIA TESTA
LoVe
GRAN PIEMONTE
SPIRITORANDO
RANDOTOUR CAMPANIA