Calendario FUORISTRADA/ARI

VENETO GRAVEL

21/04/2017
Distanza
600 km OFFroad
Dove
Piazzola Sul Brenta (PD)
Omologazione
FUORISTRADA/ARI
Dislivello
2000 - 3000 metri
Tempo massimo
48 ore
Partenza
21:30
Quota d'iscrizione/Entry Fee
50.00 €
Contatti
3393541063
Iscrizioni
dal 01/12 al 31/03
 
VENETO GRAVEL

 

 

Aggiornamento: (alla data del 8 marzo 2017 ci sono già oltre 130 iscritti)

 

Tutte le info e iscrizioni sul sito web:

www.venetogravel.com

 

Sulla scia degli eventi “ultramarathon” con filosofia Unsupported Bike Adventure  e dopo le due edizioni spettacolari del Venetotrail in MTB…  eccoci qui a presentare il primo “gravel lungo” europeo: 600 km nel nostro Veneto.
In bici attraverso la natura e le citta' venete. 

Start in notturna: (stile ParigiBrestParigi ) da Villa Contarini a Piazzola sul Brenta, crocevia strategico di ciclabili ed ex ferrovie, nonché location di prestigio.
Via subito lungo l'Ostiglia, e Vicenza con passaggio a Monte Berico in piena notte, poi Soave e  le colline veronesi fino all’arena di Verona. Timbro, chekpoint e ancora lungo l’Adige e terre bonificate fino a  Rovigo. Si risale ora verso Padova e poi  il Veneziano con passaggio a Prato della valle e in villa a Stra’. Altri chekpoint tra questi Scavezzon (l’atelier delle gravel) a Mirano.
Scorci su Venezia e la laguna e risalita del Sile, fino ad un urbanbike nelle strette vie in centro a Treviso. 

Ora attraverso vigneti e campagne si arriva sul Piave, poi Susegana, il Collalto e una sosta al Molinetto della croda.   Cison di Valmarino sarà chekpoint ufficiale Wilier.
E ancora ai laghi di Revine, lago Morto e lago di Santa Croce alle pendici delle prealpi venete.
Giro di boa a Soverzene incrociando la Ciclabile delle Dolomiti.
Ancora urbanbike a Belluno centro e poi via su sterratoni larghi e polverosi della val Belluna. 
Poteva mancare un passaggio sul porfido a Feltre? Certo che no…! 
Ancora salitine, romantici paesetti in quel di Arsiè, Rocca e Incino sotto le pendice del Monte Grappa e poi giu’ in Valsugana. Ciclabili e stradine secondarie fino al passaggio al Ponte degli Alpini a Bassano del Grappa. Mancano ora solo una trentina di kilometri.  Veloci e scorrevoli lungo la Brenta, per terminare alle scuderie della Villa Contarini ove ci attende l’ultimo timbro suggello del VG17 ed un pranzo o cena o colazione… Si perché chissà a che ora arriveremo! 
Che tu corra a “tutta” in lotta col tuo cronometro, o da turista esploratore… qualcuno sarà li ad aspettarti!

 
 
BICICLUB
TIPOGRAFIA TESTA
LoVe
GRAN PIEMONTE
SPIRITORANDO
RANDOTOUR CAMPANIA