GRANTANARANDO 400

Distanza
400 km
Dove
Alessandria (AL)
Dislivello
1000 - 2000 metri
Quota d'iscrizione/Entry Fee
20.00 €
Contatti
39 3355944379
 

L’iscrizione al Brevetto Permanente è facoltativa. Effettuando l’iscrizione con relativo pagamento si avrà la possibilità di ottenere l’omologazione dei Chilometri percorsi e relativo inserimento nel Ranking ARI oltre alla Carta di Viaggio.

GRANTANARANDO 400

 

Finalità: Randonnée GranTanaRando, ovvero consolidare l’idea di creare una ciclovia permanente detta, GranTanaria, utilizzande strade a bassa percentuale di traffico ma di grande interesse turistico, una linea di congiunzione ideale e geografica tra sorgente e foce del fiume Tanaro. Conoscere le differenze per esaltarne l’identificazione, l’inevitabile legame in modo da aumentare il senso di comunità “allungata”.

La prima edizione della GranTanaRandosi è svolta il 21 e 22 maggio 2016 e si è tradotta in un successo ampio e completo, sia in termini turistico sportivi della manifestazione con la partecipazione di 150 appassionati randonneurs, sia per l’accoglienza positiva che le hanno riservato le ATL (Alessandria, Asti, Alba, Cuneo) e le varie amministrazioni Comunali toccate dall’evento.

La partenza è ad Alessandria, nella splendida cornice de La Cittadella, poi fino a piazza Alfieri ad Asti, piazza Risorgimento ad Alba poi Paroldo e infine la Locanda di Upega per chi pedala “solo” per il brevetto della distanza di 200 km. Per coloro che affrontano la distanza di oltre 400 km, sulla via del ritorno la piazza del Municipio di Niella Tanaro, poi passando da Carrù e Cherasco si raggiunge la sosta rispoto di Bra (patria di SlowFood) e poi di nuovo piazza Alfieri ad Asti e infine al punto di partenza in Alessandria. Venti ore di tempo massimo per i 200 km e ventisette ore per i 400 km.

L’organizzazione, anche se non è obbligatorio da regolamento, ha voluto mettere a disposizione due mezzi per poter assistere partecipanti in difficoltà o le eventuali rotture delle biciclette.


Quest’anno ci saranno alcune importanti novità:


a) Abbiamo ottenuto il patrocinio della Regione Piemonte, simo in attesa di ricevere il Patrocinio del Comune di Asti, di Bra e di Ceva.


b) I bus per il trasporto dei partecipanti, e delle loro biciclette, che affronteranno la distanza di 200 km, verranno, in questa edizione, parcheggiati ad Ormea, nel bel piazzale della stazione, ed accoglieranno i ciclisti che, in discesa da Upega, potranno poi essere riportati ad Alessandria con le loro bici.


c) La GranTanaRando apre ufficialmente alle “handbike” ed altre tipologie di biciclette delle specialità paraolimpiche. Quattro tappe quindi sul percorso tradizionale della GranTanaRando da Upega a Paroldo, poi Alba ed Asti. Un percorso inverso che seguira il naturale corso del Tanaro. Ci sarà un mezzo di supporto specifico per questi atleti che assicurerà assistenza in caso di bisogno. Una GranTanRando accessibile ed aperta al piacere di “percorrere e non per correre”. Stiamo organizzando il settore e vi preghiamo di dare massima condivisione di questa novità per poter raggiungere la maggior parte di appassionati possibile.


d) Stiamo, su richiesta di molti appassionati, organizzando la “prima randonnée” con e-bike che partirà, la mattina del sabato, da Upega, quindi in senso contrario del percorso delle biciclette tradizionali, e dopo le 4 soste tecniche e di ristoro, arriverà ad Alessandria presso La Cittadella.


e) Ai partecipanti verrà offerta la possibilità di acquistare, all’atto dell’iscrizione, una maglia di ottima qualità personalizzata “GranTanaRando” 2017.


f) Verrà organizzata per ogni comune richiedente e sulla base di un disciplinare un MicroTanaRando di 4 km sul suolo comunale o intercomunale dedicato esclusivamente a bambini e famiglie (genitore e bimbo)

g) La GranTanaRando si è guadagnato l'inserimento nel GRAN PIEMONTE RANDO, il challange che si compone di 8 brevetti da 200km (tra cui quello della GranTanaRando) che si svolgono del NORD-OVEST (per info www.audaxitalia.it)

 

h) Il percorso ha subito una variazione dallo scorso anno per quanto riguarda il ritorno, dopo Niella Tanaro si passerà da Carrù, Benevagenna, Cherasco per poi tornare ad Asti e via fino ad Alessandria.


VIDEO PROMO: https://www.youtube.com/watch?v=U3kdZWo51d4

 

 
 
BICICLUB
TIPOGRAFIA TESTA
TERME ANTICA QUERCIOLAIA