Calendario BRM/ACP

RANDO MADONNA DEL SASSO

27/05/2018
Distanza
300 km
Dove
Nerviano (MI)
Omologazione
BRM/ACP
Dislivello
1000 - 2000 metri
Tempo massimo
20 ore
Partenza
07:00 - 08:00
Quota d'iscrizione/Entry Fee
15.00 €
Contatti
338 3622708
m.repossini@gmail.com
Iscrizioni
dal 25/04 al 24/05
Campionato Italiano strada
RANDO MADONNA DEL SASSO


 

 

La società ciclistica US NERVIANESE 1919 organizza la terza edizione della Randonnee Madonna del Sasso.

 

PROVA VALIDA:

 

- BREVETTO BRM/ACP

- PRE QUALIFICA PER PARIGI BREST PARIGI 2019

- CAMPIONATO ITALIANO RANDONNEE ARI

- CAMPIONATO LOMBARDO FCI

 

La grande novità di quest’anno sta nella distanza di 300km, con altimetria leggera, lungo un percorso di rara bellezza a cavallo tra il Piemonte, la Svizzera e la Lombardia.  

 

Si attraversa la zona delle vigne piemontesi, il suggestivo Santuario di Boca, la facile salita della Cremosina e della Colma di Valpiana, lo spettacolare Santuario della Madonna del Sasso con il mozzafiato panorama sul Lago d’Orta, il perimetro del Lago Maggiore fino in Svizzera (Ascona e Locarno), il lato lombardo del lago Maggiore fino a Luino e Ispra e la zona del Lago di Varese col bellissimo belvedere di Azzate.

 

Con maggiore dettaglio:

 

i 30 km che porteranno i ciclisti a Oleggio sono quasi pianeggianti, ma la zona delle vigne presenta un percorso ondulato non privo di qualche difficoltà.

 

Primo check point

Per gli amanti del gorgonzola, prima dell’abitato di Boca, è prevista una pausa presso gli stabilimenti della ditta PALZOLA, dove è allestito un “ristoro speciale” a base del tipico formaggio di primissima qualità.

 

La facile salita al Santuario di Boca, anticipa la discesa a Borgosesia.

Inizia ora la salita per raggiungere Colma di Valpiana; la prima parte è costituita dall’ascesa alla Cremosina: circa 5km con strada ampia e pendenze pedalabili (massimo 7%). Prima della galleria, si gira a sinistra in direzione Orsanvenzo e Valpiana: circa 7km con carreggiata stretta di montagna, ma pendenze sempre agevoli; solo gli ultimi 2km (da Valpiana  alla Colma), le pendenze sono più impegnative raggiungendo anche il 9%.

 

 

Secondo check point

Dopo qualche chilometro di discesa, si raggiunge lo spettacolare promontorio su cui troneggia il Santuario della Madonna del Sasso, dove è posto il ristoro e punto di controllo.  Il panorama sul Lago d’Orta è spettacolare e vale la giornata. Si prosegue sui tornanti in discesa per guadagnare le sponde del lago.

 

Terzo check point

I dolci saliscendi del litorale permettono di raggiungere Omegna, la punta più a nord del lago.

Arrivati a Gravellona Toce, i randonneur costeggeranno la sponda piemontese del Lago Maggiore, lasciandosi il lago sulla destra e puntando direttamente a nord fino al punto di controllo e ristoro di Cannobio. Sempre con il lago sulla destra andranno a scavallare il confine italo svizzero e guadagnare la città di Locarno.

 

Si gira intorno al Verbano e si punta verso sud fino a rientrare in Italia, stavolta sul lato lombardo del lago (che resta, naturalmente sempre a destra).  

Doppiati Luino e Laveno, si arriva a Ispra, dove il percorso abbandona il lago e piega verso sinistra in direzione Cadrezzate e Travedona Monate.

 

Quarto check point

Si tocca il Lago di Varese, fino ad una piccola e inedita stradina sulla destra (località Bodio Lomnago), che permetterà di risalire le colline varesotte fino all’ultimo punto di controllo di Azzate, posto prima del piacevolissimo belvedere. Il controllo è posto presso l' ACCADEMIA DELLA BIRRA, dove a tutti i ciclisti verrà OFFERTA una birra.  

 

Check point finale

Si torna verso Nerviano sulle strade della Valle Olona, toccando i paesi di Morazzone, Carnago, Cairate, Gorla  e Rescaldina.  

 

 

 INDICAZIONI DEL PERCORSO

Alla partenza verrà fornito a tutti i partecipanti il ROADBOOK con le indicazioni del percorso. Lo stesso è disponibile nel sito Ari, alla pagina dedicata alla manifestazione.

E’ disponibile, nello stesso sito, la traccia .gpx utilizzabile su dispositivi di navigazione GPS.

Il percorso è frecciato dalla partenza fino a Gravellona Toce e da Ispra fino all’arrivo; nel tratto centrale, da Gravellona a Ispra, la frecciatura è del tutto superflua in quanto i ciclisti dovranno semplicemente seguire il perimetro del Lago Maggiore.

 

Presso il punto di controllo di Cannobio, sarà disponibile una cartina cartacea per facilitare l’attraversamento svizzero di Ascona e Locarno.  

 

 STANTE IL PASSAGGIO IN SVIZZERA, SI RICORDA DI PORTARE CON SE UN DOCUMENTO D’IDENTITA’ VALIDO.

 

E' GRADITA LA MAGLIA AZZURRA DELLA "NAZIONALE ITALIANA RANDONNEE" per coloro che ne hanno diritto 

 

Ritrovo: domenica 27 maggio 2018 presso Campo di Avviamento allo Sport, via Papa Giovanni XXIII 23 – NERVIANO (mi)

Dalle 6:00 distribuzione carte di viaggio

Dalle ore 7.00 alle 8.00 partenza

 

Iscrizioni a 15 euro

 

Tramite sito Ari al seguente link

http://www.audaxitalia.it/index.php?pg=iscrizioni&org=105&obid=952&p=calendario_bri_ari 

fino a giovedì 24 maggio 2018.

 

I possessori della Randocard potranno inserire il loro user name e password richiamando automaticamente tutti i loro dati; pagheranno con la modalità da loro scelta (pay pal o bonifico) e riceveranno via mail la liberatoria già compilata.

 

Coloro che non hanno ancora la Randocard, potranno compilare la schermata di iscrizione con i propri dati personali; questo gli permetterà di iscriversi alla randonnèe, ricevere automaticamente via mail la liberatoria già compilata e ottenere il codice Randocard (col quale iscriversi a tutte le randonnèe Ari future senza dover compilare nuovamente il modulo). In altre parole, basta iscriversi una sola volta on line compilando l’apposito modulo, per diventare possessori di Randocard e usufruire dei vantaggi del sito Ari.

 

Per gruppi superiori a 3 persone, è possibile iscriversi tramite mail, ma sempre solo fino a giovedì 24 maggio 2018 via e-mail: m.repossini@gmail.com

 

Sabato 26 maggio dalle 15:00 alle 18:00 presso Campo di Avviamento allo Sport, via Papa Giovanni XXIII 23 – NERVIANO (mi)

 

Iscrizioni a 20 euro

Domenica mattina dalle 6:00 alle 7.00, prima della partenza

 

PRE ISCRIZIONI

La preiscrizione gratuita sul sito Ari è solo indicativa e non attribuisce alcun diritto all'interessato. Tale procedura non impegna ne il ciclista ne la società organizzatrice. La preiscrizione permette di assicurarsi la quota di partecipazione a 15 euro, anche se il pagamento può essere fatto prima della partenza. In ogni caso, il preiscritto dovrà compilare la liberatoria autonomamente, prima di completare la fase di iscrizione.

 

ATTENZIONE

 

A FRONTE DELLA NORMATIVA SULLA RESPONSABILITA’ DELL’ORGANIZZATORE DELLE MANIFESTAZIONI, E’ OBBLIGATORIO CONSEGNARE COPIA DEL CERTIFICATO MEDICO AGONISTICO, IN CORSO DÌ VALIDITA’, CONFORME ALL'ARTICOLO 42- BIS DECRETO LEGGE 21 GIUGNO 2013. ( CERTIFICATO AGONISTICO )

 

 

 

 N.B. CHI SARA’ SPROVVISTO DELLA COPIA DEL CERTIFICATO MEDICO NON VERRA’ ISCRITTO ALLA MANIFESTAZIONE.

 

 

 

Possono partecipare al brevetto BRM/ACP valido per la pre qualificazione alla PBP 2019 i ciclisti di ambo i sessi che alla data della manifestazione abbiano una età compresa tra  il 18° e  il 69° anno;

 

 

 

* ciclisti tesserati:

 

a) le cui ASD abbiano sottoscritto l'accordo di reciprocità ovvero tesserati - FCI - CSAIN - ACSI - UISP - CSI

 

b) in possesso della BikeCard che garantisce la reciprocità, ovvero tesserati - ASI - AICS - LIBERTAS - US ACLI - CSEN - ENDAS – OPES

 

 

 

Tutti i ciclisti, indipendentemente dall'Ente con cui sono tesserati, devono presentarsi al ritrovo di partenza muniti del tesserino personale e di una fotocopia del certificato medico di idoneità alla pratica sportiva di tipo agonistico da consegnare all'organizzatore, e, ove previsto, della BikeCard, pena la non accettazione dell’iscrizione

 

 

 

* ciclisti non tesserati;

 

il ciclista deve presentarsi al ritrovo di partenza con una fotocopia del certificato medico di idoneità alla pratica sportiva di tipo agonistico per l’attività “ciclismo” e con una copia del documento della propria assicurazione RCT e infortuni, con coperture assicurative analoghe o migliori di quelle previste per i ciclisti tesserati; 

 In

le fotocopie di entrambi i documenti dovranno essere obbligatoriamente consegnate all'organizzatore del brevetto al ritrovo di partenza pena la non accettazione dell’iscrizione.

 

PUNTI DI CONTROLLO

I controlli verranno effettuati tramite badge elettronico che verrà consegnato prima della partenza e tramite timbro manuale su carta gialla. Il badge dovrà essere restituito al termine della manifestazione.


 

 

ARI Viaggi e Raid
Catasto percorsi
 
 
OPENRUNNER
SELLE ITALIA
Bycicle Line
TIPOGRAFIA TESTA
BICICLUB
SOCIAL SPORT