Calendario CPA/ARI

CICLOPEDALATA REALE DI 100 KM.

30/09/2018
Distanza
95 km
Dove
Castel Di Sasso (CE)
Omologazione
CPA/ARI
Dislivello
1000 - 2000 metri
Tempo massimo
7 ore
Partenza
08:30 - 09:30
Quota d'iscrizione/Entry Fee
15.00 €
Contatti
asdveloclubventocontrario@gmail.com
Iscrizioni
dal 09/12 al 27/09
 

 

ISCRIZIONI CHIUSE

 

La  CICLOPEDALATA  REALE è un percorso "emozionale" di 100 km.

all'evento parteciperà Jiuliana Bhuring.

 

Per i non tesserati iscrizione possibile previo invio via e.mail certificato medico agonistico ed il pagamento della quota di euro 20, prorogato fino al giorno 27 settembre.


E' possibile partecipare alla solo ciclopedalata anche con la e-bike, 

 

Per servizi alloggiativi, visite guidate, pacchetti turistici  http://www.reggia.it/rgtr-offerte/

 

La ciclopedalata di 95 km,  vi permettera di pedalare per la prima volta tra i siti UNESCO progettati da Carlo di Borbone e Luigi Vanvitelli, quali: la Reggia con il suo Parco Reale, transitare lungo il Ponte della Valli - l'Acquedotto Carolino, il Complesso di San Leucio con  il Belvedere.

Il percorso di 95 km "Ciclopedalata Reale 

 

Un percorso  tracciato tra  le opere di Casa Borbone,  dei siti di caccia Reale, in tal modo, i ciclisti si troveranno  a prendere consapevolezza delle tante bellezze "intorno" alla Reggia. Iniziando quasi un viaggio a ritroso  dell'acqua dai giardini del Parco Reale, transitanto innanzi la Grande Cascata s'inizia un viaggio nel sistema paesaggistico dell'Acquedotto Carolino, e dopo aver transitato per il Bosco di San Silvestro, dal Belvedere dal quale si potrà godere la vista dell'intero parco e del palazzo in lontananza, ed alzando o sguardo si potrà osservare la line a di costa e le isole del golfo. Caserta Vecchia e superato il Monte Garzano  i ciclisti avranno la possibilità per la prima volta di percorrere il monumentale viadotto dei Ponti della Valle, a tre ordini di arcate sovrapposte e lungo più di cinquecento metri. La valenza paesaggistica che potrà essere ammirata sarà unica. I paessaggi montani beneventani  con il Monte Longano porteranno i ciclisti  a transitare per S. Agata Dei Goti, "la  Perla del Sannio", per  poi pedalare tra i colli caiatini, Ruviano,  Caiazzo e Piana di Monte Verna.

 

La ciclopedalata  Reale non è solo questo! Alle opere artistiche, paesaggistiche, naturalistiche, emozione per gli occhi, vi saranno emozioni prer il palato ai ristori, grazie alla collaborazione delle Pro Loco dell''UNPLI ed altre associazioni,  realtà locali.

 

 Descrizione del percorso di 95 km.

Si parte da, Castel di sasso  (piccolo borgo medioevale che offre alla vista un incantevole panorama, ad indicare quasi il percorso che si andrà a scoprire,  per proseguire sul ponte di Volturno  ed una volta presa la salità per San Leucio c.d. Gradilli si porterà il ciclista a scoprire il  trittico dei  siti UNESCO, quali il Complesso Monumentale del Belvedere di San Leucio,  per poi transitare alla Reggia di Caserta lungo il Parco Reale per poi uscire sull’accesso che porta al “c.d. percorso del Re” per indirizzarsi alla scoperta di Caserta Vecchia. Acesa sulla panoramica che permette di rivevere l’emozioni da poco vissute,  godendo del panorama della Reggia e della Campania Felix. Una volta transitato per Caserta Vecchia, i ciclisti si indirizzeranno verso Valle di Maddaloni per prima osservare dall’alto e poi transitare per la prima volta in bici da corsa e per una randonnèe lungo l’Acquedotto Carolino.

 

L'Acquedotto Carolino lungo circa 38 km è quasi sempre interrato , tranne quando passa per i sugestivi "Ponti della Valle"  Una volta superato il maestoso monumento,  ed affrontato il primo punto controllo/ ristoro,  i ciclisti proseguiranno in una scenario naturale unico,  un tratto che li condurrà fino a scoprire l'antichissima S. Agata dei Goti, collocata su un costone tufaceo circoscritto da profonde gole tra parete ripide create dai torrenti Riello e Martorano, la" Perla del Sannio"   ha mantenuto inalterata la sua bellezza, arricchitosi nel tempo di interessanti realtà architettoniche, che ne motivano e rendono interessante non solo un assaggio in bici.    una pedalata tra gli ameni colli caiatini un salire e scendere tra le verde colline, condurrò i ciclisti a  transitare per Caiazzo e poi da qui scendere nell'omonima piana, per indirizzarzi, una volta transitati per Piana di Monte Verna  in direzione di Strangolagalli e così poi rientrare nell'area di partenza di Castel di Sasso.

 

Dati Bonifico:

IBAN: IT08F0304774950000030111995

intestatario: asd veloclub ventocontrario

Banca Capasso, filiale di Pietramelara.

causale: ciclopedalata reale 2018


e.mail di riferimento: asdveloclubventocontrario@gmail.com 

 

 

 

 

 Come raggiungere Castel di Sasso: Autostrada A1 uscita S.Maria Capua Vetere, alla rotonda , la prima a dx direzione S.Amgelo in Formis Formicola Pontelatone, sempre diritto, alla prima rotonda , la seconda uscita a sx direzione Pontelatone Formicola prendere  ascesa sul ponte volturno, la successiva rotonda , la seconda uscita  , subito dopo il ponte a dx direzione Liberi Castel di Sasso sempre diritti 4 km e site sul luogo di ritrovo.  

su google maps inserire  località San Marco ( castel di Sasso)  bar dodò.

 

 

 

 


 

Area ritrovo Partenza /arrivo e ricco pasta party finale (primo, secondo dolce acqua/vino) Castel di Sasso - Frazione San Marco -presso  Ristorante - Pizzeria Caffè Marina. Via San Marco.

 

 - Servizio : spogliatoi , bagni e docce  grazie alla disponibilità dell'ASD Time limit nuoto Caserta, presso l'adiacente Piscina comunale. Per usufruire dei servizi e docce, all'ingresso della struttura saranno rilasciate delle card ricaricabili il cui costo sarà a carico del veloclub ventocontrario.  

 

- 

 

 

- menù pasta party ( primo secondo dolce acqua/vino ) aperto anche agli accompagnatori, previo acquisto ticket euro 5.

 

 - area parcheggio auto.


 

 

 

 

 


ARI Viaggi e Raid
Catasto percorsi
 
 
OPENRUNNER
SELLE ITALIA
Bycicle Line
TIPOGRAFIA TESTA
BICICLUB
SOCIAL SPORT