loading
03 luglio 2022

ARI NON E' RESPONSABILE DELLE INFORMAZIONI PUBBLICATE SU QUESTA PAGINA, IL CUI CONTENUTO E' AUTONOMAMENTE GESTITO DALL'ORGANIZZATORE DELL'EVENTO.

TERMINILLO RANDO MTB XL MTB

Distanza

82 km

Dislivello

3000 metri

Tempo massimo

12 ore

Dove

Cittaducale (RI)

Contatti

3923550118
E-mail

Partenza

06:30 - 08:00

Omologazione

BOR/ARI

80 km OFFroad

Servizi

Iscrizioni

dal 18/04/22 al 26/06/22

Quota di iscrizione

Online: 20.00 €
Online Soci ARI: 18.00 €
Il giorno del brevetto: 30.00 €

Descrizione Percorso XL MTB

Fondata nel 1308 da re Carlo II d'Angiò, fu chiamata Città Ducale in onore di Roberto duca di Calabria, figlio di Carlo ed erede al trono del Regno di Napoli, di cui rappresentava all'epoca il baluardo più settentrionale (dopo Civitella del Tronto), a difesa dei confini con lo Stato della Chiesa.
Da Piazza del Popolo darete i primi colpi di pedale e percorrerete Corso Mazzini fino alla Torre Angioina.
Sarete fuori dalle mura e inizierete, in modo dolce, la prima lunga salita che il percorso vi offre.
Vi trovate a 450 m di quota e saranno 17 i chilometri di salita da percorrere per arrivare alla prima tappa di giornata: Località Forchicchia dei Preti a quota 1450 m.
Diciassette km su una larga strada forestale, le pendenze non saranno mai impossibili e avrete spesso l'occasione di affacciarvi su panorami spettacolari sulla valle del Velino, sia in direzione di Rieti che di Antrodoco.
Molte le fontane che incontrerete, quasi una ogni 5 km.
Dopo 13,5 km arriverete a quota 1250: Località Alberobello.
Un ampia curva a destra accompagnerà il vostro sguardo fino a scoprire il Terminillo, riuscirete a cogliere la Vetta (2216 m slm), Terminilluccio (1800 m slm) e il Monte Elefante (2015 m slm).
Alla vostra destra si aprirà un prato in discesa verso di voi (Prato Micciolo) alla vostra sinistra, invece, potrete salire con pochi colpi di pedale, su un colle che vi permetterà di affacciarvi sulla Valle Santa e godere della sua estensione fino a scorgere il lago di Piediluco.
Da ora in avanti e fino a Forchicchia dei Preti sarete immersi in un magnifico bosco di Faggi, la strada a volte in salita, a volte leggera discesa vi accompagnerà verso il vostro primo traguardo.
Primo punto di controllo e primo ristoro.
Vi trovate a quota 1450 circa, davanti avrete Monte Giano, la montagna con la scritta DVX che sovrasta Antrodoco, a sinistra invece Colle del Termine.
Da qui in avanti lascerete la strada forestale e percorrerete una vera e propria mulattiera scavata dal passaggio delle mucche e delimitata da ginepri. Raggiungerete un grande pianoro da cui inizierà la lunga discesa che vi porterà da 1300 m slm ai 490 m slm di Antrodoco.
Il primo tratto della discesa, poche centinaia di metri in realtà, è molto ripido e a chi non se la sente consigliamo di procedere a piedi.
Arriverete ai margini di una pineta, qui inizierà il primo dei single track che percorrerete, single track veloce con un ottimo fondo e all'uscita di questo splendido sentiero entrerete nel territorio della Cicloturistica "Le vie del Marrone" che si terrà ad Antrodoco il 01/11/2022.
Come potete capire dal nome della cicloturistica attraverserete dei castagneti, sentieri adrenalinici vi porteranno fino in paese e passerete anche sul sentiero "Alessandro Salustri" sentiero che gli amici dell'ASD Monte Giano di Antrodoco hanno dedicato al nostro grande amico.
Non sarà tutta discesa, incontrerete ogni tanto alcune impegnative rampe ma che dimenticherete presto per la bellezza dei single track che state affrontando.
Giungerete quindi ad Antrodoco (490 m slm) secondo check point e secondo ristoro.
Usciti dall'abitato di Antrodoco, si percorrerà la ss4 direzione Ascoli Piceno per circa 1,8 km fino a raggiungere una svolta sulla sinistra per prendere un strada forestale, che dal Km 28.8 fino al Km 36, ci porterà a raggiungere l'abitato di Micigliano a quota 1000 m.
A Micigliano troverete il terzo ristoro e Terzo check point.
Da Micigliano si percorrerà la famosa strada Forestale denominata "La Zeta" che in 13 Km ci porterà sul Terminillo, questa strada finisce di fronte al rifugio Angelo Sebastiani a quota 1800, e durante la salita attraverserete un fresco bosco e molte saranno le occasioni di affaccio per guardare e godere del panorama che si aprirà alla vostra sinistra e alle vs spalle, lungo il tratto finale, in leggera salita, fiancheggerete avrete a destra il Monte Elefante mentre a sinistra la vista comincerà ad aprirsi e potrete scorgere un panorama fantastico su boschi, prati e sullo sfondo Terminilluccio e il Rifugio Sebastiani più in alto.
Vi trovate ora davanti alla vetta del Terminillo, si prenderà quindi in discesa su asfalto per raggiungere il piazzale La Malga e dirigersi in Località Cinque Confini (1600m slm), per poi risalire a Campo Forogna attraverso una parte del percorso planetario; da qui salirete nuovamente ai 1800 m di Terminilluccio, sotto i piloni del arrivo della quadriposto. Arrivati a questo punto sono circa 60 i km che avrete percorso e guardando dritti davanti a voi potrete ammirare nella sua totalità la magnificenza della conca reatina.
Non vi rimane che seguire la traccia in discesa sui prati che d'inverno sono le piste da sci del Terminillo per raggiungere il quarto check point e quarto punto di ristoro presso "Panillo il panino del Terminillo" a Pian de Valli.
Dopo la sosta dovrete tornare indietro per circa 800 m per poter imboccare i st e le strade forestali che dai 1600 m di quota di Pian De Valli vi porteranno al Quarto Tornante e sempre in discesa e su asfalto percorrerete altri 2 km per raggiungere il Terzo Tornante, dove svolterà a sinistra su una strada forestale che attraversa un superbo e fresco bosco di faggi, questa strada sarà una vera occasione di relax per circa 7 km dopodichè una salita vi farà raggiungere Casale D'antoni dove inizierà la discesa finale verso Cittaducale. Saranno dei single track ad accompagnarvi verso l’arrivo,sarà prevista un'alternativa più semplice per chi non vuole cimentarsi in qualcosa di troppo impegnativo visti i km e il dislivello percorsi.
State andando verso l’arrivo, il pasta party vi attende così come la birra e la vostra meritata maglia FINISHER!

 

MODALITÀ ISCRIZIONI ON-LINE del ciclista

 

Socio ARI

Il ciclista socio ARI, dopo essersi "loggato" viene riconosciuto dal server ARI che verifica che la data della visita medica depositata in DataHealth sia valida nella data del Brevetto (se fosse scaduta gli chiede di aggiornarla) e gli permette di iscriversi immediatamente, senza dover inserire i propri dati, procedendo al pagamento della quota di iscrizione scontata.


Non socio ARI

ARI e gli Organizzatori associati utilizzano il servizio DataHealth per la verifica e l’archiviazione dei certificati medici. 

Il sistema, prima di aprire la scheda iscrizioni chiede di inserire il proprio CODICE FISCALE per verificare su DataHealth se sei registrato e hai la visita medica valida. Si presentano perciò due casi:

- IL SISTEMA TROVA VISITA MEDICA VALIDA su DH Sei certificato perché a suo tempo hai già fatto la procedura di inserimento in DataHealth per un precedente Brevetto ARI o per una GF che lo aveva richiesto. Quindi PUOI PROCEDERE > si apre la scheda iscrizioni da compilare.

IL SISTEMA NON TROVA LA VISITA MEDICA VALIDA > NON sei certificato in DataHealth.
Per iscriverti ONLINE a questo o ad altri brevetti ARI.

  • dovrai registrarti e depositare il tuo certificato medico di idoneità in DataHealth con pagamento del costo servizio a DataHealth (2,80€)
  • oppure potrai decidere di diventare socio ARI (la procedura richiede un paio di giorni, vedi modalità e opportunità a questo link. In questo caso il costo per il deposito della visita medica è compreso nella quota associativa ARI di 10€) 

Resta comunque la possibilità di iscriverti sul posto portando la visita se l’organizzatore accetta questa modalità. 

Dopo aver caricato, comunque, la propria visita medica valida sul portale DataHealth, e e aver ricevuto da questi conferma di validazione (solitamente entro 24 ore) il Ciclista, rientrando nella scheda iscrizioni, POTRÀ PROCEDERE ALL’ISCRIZIONE: inserito il proprio codice fiscale, il server ARI verifica in DataHealth e a validazione avvenuta apre la scheda iscrizioni da compilare.

NOTE:

- I certificati ritenuti validi per legge per partecipare ad un BREVETTO Randonnée (distanze superiori a 70km o con dislivello medio superiore all 1% o con salite superiori al 6%) sono: CERTIFICATO MEDICO AGONISTICO PER IL CICLISMO o CERTIFICATO MEDICO PER ATTIVITÀ AD ALTO IMPEGNO CARDIOVASCOLARE.

- Ovviamente, una volta caricato il proprio certificato medico su DataHealth non è più necessario ripetere la procedura per l’iscrizione ad altri Brevetti ARI.

- DATAHEALTH ha 24 ore (max 48h) per validare il certificato, quindi il ciclista resterà evidenziato nell’elenco iscritti come "ATTESA DI VALIDAZIONE" fintanto che il server ARI non riceve anche questa conferma.

- Il ciclista che si registra in DataHealth riceve, insieme alla mail di conferma di validazione del suo certificato, il QRcode contenente tutti i dati del certificato e l’attestazione di avvenuta validazione da parte di DataHealth. (vedi dettaglio)  Pertanto, qualsiasi organizzatore che utilizza il servizio DH con un semplice smartphone dotato di lettore di QRcode può verificare il possesso del requisito previsto.

ACCEDI/ASSOCIATI
ACCESSO SOCIO CICLISTA
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi
ACCESSO SOCIO ORGANIZZATORE
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi

INFORMATIVA

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più puoi consultare la cookie policy. Qualora non accettassi puoi non procedere con la navigazione, oppure lo puoi fare limitatamente con i soli cookie tecnici o di prestazione, oppure puoi decidere quali cookies accettare. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento.

Privacy policy completa

PERSONALIZZA RIFIUTA ACCETTA TUTTI