Calendario BRM/ACP

RANDONNEE LA VIA DEI TEMPLARI

27/05/2018
Distanza
200 km
Dove
Melfi (PZ)
Omologazione
BRM/ACP
Dislivello
3000 - 4000 metri
Tempo massimo
13 ore
Partenza
08:00 - 09:00
Quota d'iscrizione/Entry Fee
15.00 €
Il giorno del brevetto: 20.00 €
Contatti
3803150240
010bike@gmail.com
Iscrizioni
dal 08/01 al 25/05
Campionato Italiano strada
RANDONNEE LA VIA DEI TEMPLARI

Randonnée La via dei templari

Tra le antiche vie battute dai cavalieri medievali e le evidenze templari dell’area nord nella Basilicata, alla scoperta di una terra, sconosciuta ancora a molti, capace di custodire i luoghi dell’incanto

Siamo a Melfi, nell’area nord della Basilicata, su un promontorio vulcanico alle pendici del Monte Vulture. La sua origine è avvolta dalla nebbia dei tempi, ma nel 1018 con la sua fortificazione ad opera dei Bizantini (nel 2018 si festeggia il millenario) assumerà un ruolo strategico per la successiva conquista e dominazione Normanna nel sud Italia. Assolutamente da visitare sono il caratteristico borgo medievale ancora cinto di mura e il castello con il museo Archeologico Nazionale, la cattedrale con l’antico campanile e lo sfarzoso Episcopio sede del museo Diocesano, i Laghi di Monticchio (15 Km da Melfi) perla naturalistica del Vulture e le numerose chiese rupestri della zona, tra le quali spicca la cripta di Santa Margherita riccamente affrescata, vero scrigno di arte medievale. [...continua a leggere su www.laviadeitemplari.it]

 

QUALCHE DATO SUL PERCORSO - LE SALITE

 

I 200 kilometri si snodano nella zona del Vulture Alto Bradano, tra le antiche vie battute dai cavalieri e le evidenze templari dell’area nord della Basilicata, luoghi che riservano dietro ogni "curva" piccole e grandi sorprese. Il territorio è così bello da scoprire per il verde della natura, un reticolo di strade con poco traffico, colline dolci, paesaggi e borghi pieni di fascino, boschi incontaminati, in un contesto rurale tra campi e colline coltivati a vigneti e uliveti, dai sapori forti.

 

Con partenza e arrivo a Melfi, il percorso toccherà Venosa, Maschito, Forenza, Acerenza, Oppido Lucano, Pietragalla, Monte Carmine di Avigliano, Lagopesole, Ripacandida, Rionero in Vulture, Barile e Rapolla.

 

La prima salita, breve ma con pendenze fino all'11%, è prevista già dopo pochi Km dall'avvio ma superati i 136 metri di dislivello, si potrà godere dello splendido panorama  della città di Melfi, che osservavano anche i cavalieri templari circa 900 anni fa, dai loro destrieri.

 

Salite impegnative si affronteranno poi prima dell'abitato di Venosa, con pendenza fino al 12%, e dopo il primo ristoro di Forenza, in direzione Acerenza, con due strappi di un paio di chilometri all’11%. Superata Acerenza sarà importante avere le gambe fresche per affrontare la vera difficoltà del tracciato, infatti, superati i 100 km, si percorrono 11 Km di salita continua con pendenza media del 4% per proseguire quasi ininterrottamente e per altri 20 km circa, con pendenze anch’esse significative, fino a raggiungere i 1200 metri del Santuario del Monte Carmine (noto come "Balconcino della Basilicata"). Qui lo stupendo panorama che si gode dall’affaccio e il ristoro previsto allevieranno la fatica dell'ascesa.

 

Si riparte per gli ultimi 50 Km, una passeggiata in discesa che nasconde l’insidia dell'ultimo strappo poco prima dell'abitato di Rionero in Vulture. Richiamate le ultime energie per “Rocky”, la salita di 5 km che, con punte al 10% di pendenza, attraversa le vigne e le cantine del prezioso aglianico del Vulture.

Attenzione, una piacevole sorpresa potrebbe attendervi durante l'attraversamento dell’abitato di Barile.

Il dislivello totale, misurato con il GPS, è 3200 mt.

 

 

 

ARI ha creato la RANDO CARD (carta d’identità del ciclista). La carta gratuita con un codice personale di identificazione ARI che consente di iscriversi alle randonnée in modo rapido. Consigliamo vivamente di ottenere la rando card prima di iscriversi.

 

Verifica iscrizioni e punto di ritrovo

Palestra Comunale Piazzale P. Festa Campanile (Indicazioni stradali) - Melfi - il Sabato 26 dalle 16.00 alle 20.00 e la Domenica 27 dalle 06.30 alle 07:45.

In alternativa al Piazzale del Comune si potrà parcheggiare in Piazza Craxi a poca distanza (indicazioni stradali)

 

Cosa serve per paretecipare alla "Randonnée La Via dei Templari" dell'ASD 010bike

Al ritiro della "Carta Gialla" per i 200 KM presentare al banco iscrizioni:

 

  1. Modulo liberatoria con le tre firme leggibili (se in possesso della Randocard scaricare il modulo già compilato dopo aver fatto l'iscrizione)
  2. Tesserino di appartenenza a.s.d.
  3. Certificato medico sportivo agonistico ciclismo (inviare nr. Data Health, oppure, copia certificato medico consegnato al presidente del club di appartenenza)

 

COSTO ISCRIZIONE € 15

 

Vi preghiamo di seguire queste indicazioni per permettere all’organizzazione di svolgere tutti i controlli, in tempi umani. E' consigliabile ritirare la Carta Gialla e il Randomaggio, previsto per i primi 100 iscritti (per i primi 50 iscritti anche una bottiglia di vino aglianico), il Sabato pomeriggio dalle ore 16.00.


CHI NON PRESENTERA’ IL TESSERINO ALL’ATTO DELL’ISCRIZIONE OLTRE ALL'INVIO O CONSEGNA DI COPIA DEL CERTIFICATO MEDICO AGONISTICO IN CORSO DI VALIDITA’, NON POTRA’ ESSERE ISCRITTO ALLA RANDONNEE.

 

I servizi offerti ai Randonneur - GRATUITI

  1. Parcheggio auto (Piazzale P. Festa Campanile) con possibilità di parcheggio camper
  2. Docce all'arrivo con asciugamani di carta e bagnoschiuma (Palestra - Piazzale P. Festa Campanile)
  3. Pasta party finale (Ristorante Lo Sfizio c/o punto di controllo finale)

 

I servizi offerti agli accompagnatori

  1. Pasta party € 7,0

 

Sono state attivate convenzioni con albergatori, B&B, ristoratori, che riserveranno un trattamento agevolato per i partecipanti alla Via dei Templari. 


Nel pomeriggio di Sabato 26 e dalle 9.00 alle 12.00 di Domenica 27 è possibile effettuare una visita guidata GRATUITA del centro storico della Citta di Melfi con una guida turistica della PROLOCO.

Domenica 27 è possibile partecipare ad una escursione nella natura accompagnati da una guida escursionistica ambientale abilitata AIGAE, dott Agronomo e paesaggista (previa formazione di gruppo minimo).

Per info dettagliate: 010bike@gmail.com.

 



Partenza: Alla Francese (a gruppi max di 10 ciclisti) dalle 08:00 alle 09:00.

Luogo di partenza: Atrio Castello di Federico II - Via Normanni - Melfi

Distanza: 200 km

Tipologia: brevetto omologato ACP e valevole cone prequalifica per la Parigi-Brest_Parigi del 2019.

Tempi massimi e minimi per ottenere il brevetto ACP: 13 ore e 30 minuti - minimo 6 ore e 40 minuti.

Ora di arrivo: minimo 15:00 - massimo 22:00

 

Percorso 200Km: Salita Serre-SS93 direzione Lavello-Santa Lucia-Venosa-Maschito-Forenza-Acerenza-Oppido Lucano-Pietragalla-MonteCarmine-Lagopesole-Piano del Conte-Scalo di Forenza-deviazione verso Ripacandida-Rionero in Vulture-Barile-Rapolla-Melfi.

 

Previsto anche un percorso MTB di 45 Km circa con dislivello inferiore a 700 metri, per l'adesione alla Campagna "Primavera della Mobilità Dolce". Partenza ore 9.00, Mountain-bike / E-bike.

 

PUNTI DI CONTROLLO, RISTORI E SERVIZI
Sul percorso della Randonnée sono previsti 3 punti di controllo, il primo a Forenza a 68 km, il secondo al Velodromo di Oppido Lucano al 110 Km ed il terzo al Monte Carmine al 146Km. Andatura libera, l'apertura e chiusura dei controlli è stabilita dalle medie orarie (min 15 km/h, max 30km/h).


ATTENZIONE: SONO POSSIBILI PUNTI DI CONTROLLO A SORPRESA


Ai punti di controllo sono presenti dei ristori con acqua, merende e frutta.
All'arrivo su Viale D'annunzio a Melfi prezzo la Pizzeria Sfizio sarà offerto a tutti i partecipanti un ristoro.
A poca distanza, circa 50 mt, sono disponibili nella Palestra Comunale del punto di ritrovo, bagni e docce.

 

 


E' necessario essere regolarmente tesserati presso una ASD per la stagione 2018 per poter partecipare alla randonnée. I partecipanti pedalano in autonomia. E' vietata qualunque forma di assistenza privata, sia lungo il percorso che ai controlli. Tutti i partecipanti sono uguali. 

 

Non è una gara e non si vince nulla. I partecipanti si misurano sul percorso per portare a termine una sfida contro se stessi, in un clima di cameratismo e convivialità. Il randonneuring è una pratica non competitiva, chi partecipa alle nostre manifestazioni deve prendere atto di questo. Non verrà stilata alcuna classifica. Verrà riportato sulla "carta gialla" il tempo impiegato per completare il brevetto.


E’ OBBLIGATORIO l’uso del casco. La manifestazione si svolge di giorno ma è possibile l'arrivo nelle ore serali pertanto è consigliata l’installazione sulla bici di luce anteriore (bianca) e posteriore (rossa).


Si invitano tutti i partecipanti a rispettare scrupolosamente il codice della strada

ARI Viaggi e Raid
Catasto percorsi
 
 
OPENRUNNER
SELLE ITALIA
Bycicle Line
TIPOGRAFIA TESTA
BICICLUB
SOCIAL SPORT