loading
CAMPIONATO ITALIANO STRADA
03 aprile 2022

ARI NON E' RESPONSABILE DELLE INFORMAZIONI PUBBLICATE SU QUESTA PAGINA, IL CUI CONTENUTO E' AUTONOMAMENTE GESTITO DALL'ORGANIZZATORE DELL'EVENTO.

RandoDerghen 200 Km

Distanza

200 km

Dislivello

1750 metri

Tempo massimo

13 ore 30 min

Dove

Milano (MI)

Contatti

3396957619
E-mail

Partenza

08:00 - 09:00

Omologazione

BRM/ACP

200 Km

Servizi

Iscrizioni

dal 01/03/22 al 01/04/22

Quota di iscrizione

Online: 15.00 €
Online Soci ARI: 13.50 €
Il giorno del brevetto: 20.00 €

La ASD Ciclisti Dergano di Milano presenta la prima edizione della Randonnèe di 200 km dedicata all’amico Gerri Lanzi, generoso ciclista e sagace randonneur. Il percorso si sviluppa dal quartiere Bovisasca di Milano attraverso le province di Lecco e Bergamo sino a Spirano, città natale del nostro Gerri, per rientrare al punto di partenza attraverso le colline della Brianza e del canturino.

Nel dettaglio, voi Randonneur, colleghi di pedale e di fatiche, saluterete gli amici del Centro Sportivo Afforese di via Assietta 45 a Milano per dirigervi in quel di Monza; al Km 17 percorrerete il vialone alberato di via Cesare Battisti al termine del quale potrete mirare la splendida Villa Reale voluta dall’Imperatrice Maria Teresa d’Austria nella seconda metà del XVIII secolo e realizzata dall’architetto imperiale Giuseppe Piermarini.

Costeggiato il parco della Reggia, in località Carate Brianza abbandonerete la confortevole pianura per confrontarvi con le prime asperità delle colline brianzole; i premi per tale fatica saranno le vedute panoramiche sulle Grigne, sul Resegone e sul lago di Annone.

In località Galbiate, lasciato il Monte Barro sulla sinistra, imboccherete la breve discesa verso Garlate sul cui lungo lago troverete il primo punto di ristoro/controllo in prossimità del Bar Glicine che per l'occasione rimarrà aperto. Sin qui avrete percorso 51 Km con circa 500 mt D+.

Superato il ponte sul fiume Adda inizierete l’ascesa al borgo di Rossino, sede dell’omonimo castello dimora dell’Innominato di manzoniana memoria. Lascerete alla vostra sinistra Torre de’ Busi e l’imbocco della salita alla Valcava (che per vostra fortuna almeno questa volta non vi toccherà…); inizierete al contrario una dolce discesa verso la bassa bergamasca sino a raggiungere il primo obiettivo della Rando, la cittadina di Spirano. Qui, all’ombra del porticato del centro sportivo PalaSpirà, avrete la possibilità di ristorarvi al secondo punto di controllo e ripartire carichi di energia per la seconda parte della prova.

Da Spirano il percorso proseguirà la sua discesa attraverso i piccoli paesi della bassa sino al ponte sul fiume Adda in località Vaprio. Da li la strada ricomincerà a salire dolcemente per ritornare nel lecchese; in località Merate devierete dalla strada principale per entrare nel Parco Regionale di Montevecchia e della Valle Curone, mantenendo lassù, sulla vostra sinistra, il seicentesco Santuario della Beata Vergine del Carmelo.

Nel parco godrete di un percorso movimentato attraverso cascine e case rurali ricco di profumi e panorami: il prezzo da pagare sarà quello di dover affrontare rampe seppur brevi a pendenza in doppia cifra costeggiando le misteriose Piramidi di Montevecchia.

La vostra cavalcata proseguirà in direzione ovest lungo la provinciale diretta a Como che presto abbandonerete per raggiungere Barzago ed il suo belvedere sull’arco delle Prealpi lecchesi. Da qui, dopo una serie di “mangia e bevi” su strade secondarie, raggiungerete al terzo punto di ristoro/controllo dove farete sosta nelle vicinanze del locale “La Sosta” di Verzago.

La discesa verso la cittadina di Meda ed il successivo raccordo con la SS dei Giovi in località Seveso comodamente vi riporteranno, dopo 1750 mt di dislivello, al punto di partenza per il meritato pasta party finale.

Percorso 200 Km, 1750 mt D+

MODALITÀ ISCRIZIONI ON-LINE del ciclista

 

Socio ARI

Il ciclista socio ARI, dopo essersi "loggato" viene riconosciuto dal server ARI che verifica che la data della visita medica depositata in DataHealth sia valida nella data del Brevetto (se fosse scaduta gli chiede di aggiornarla) e gli permette di iscriversi immediatamente, senza dover inserire i propri dati, procedendo al pagamento della quota di iscrizione scontata.


Non socio ARI

ARI e gli Organizzatori associati utilizzano il servizio DataHealth per la verifica e l’archiviazione dei certificati medici. 

Il sistema, prima di aprire la scheda iscrizioni chiede di inserire il proprio CODICE FISCALE per verificare su DataHealth se sei registrato e hai la visita medica valida. Si presentano perciò due casi:

- IL SISTEMA TROVA VISITA MEDICA VALIDA su DH Sei certificato perché a suo tempo hai già fatto la procedura di inserimento in DataHealth per un precedente Brevetto ARI o per una GF che lo aveva richiesto. Quindi PUOI PROCEDERE > si apre la scheda iscrizioni da compilare.

IL SISTEMA NON TROVA LA VISITA MEDICA VALIDA > NON sei certificato in DataHealth.
Per iscriverti ONLINE a questo o ad altri brevetti ARI.

  • dovrai registrarti e depositare il tuo certificato medico di idoneità in DataHealth con pagamento del costo servizio a DataHealth (2,80€)
  • oppure potrai decidere di diventare socio ARI (la procedura richiede un paio di giorni, vedi modalità e opportunità a questo link. In questo caso il costo per il deposito della visita medica è compreso nella quota associativa ARI di 10€) 

Resta comunque la possibilità di iscriverti sul posto portando la visita se l’organizzatore accetta questa modalità. 

Dopo aver caricato, comunque, la propria visita medica valida sul portale DataHealth, e e aver ricevuto da questi conferma di validazione (solitamente entro 24 ore) il Ciclista, rientrando nella scheda iscrizioni, POTRÀ PROCEDERE ALL’ISCRIZIONE: inserito il proprio codice fiscale, il server ARI verifica in DataHealth e a validazione avvenuta apre la scheda iscrizioni da compilare.

NOTE:

- I certificati ritenuti validi per legge per partecipare ad un BREVETTO Randonnée (distanze superiori a 70km o con dislivello medio superiore all 1% o con salite superiori al 6%) sono: CERTIFICATO MEDICO AGONISTICO PER IL CICLISMO o CERTIFICATO MEDICO PER ATTIVITÀ AD ALTO IMPEGNO CARDIOVASCOLARE.

- Ovviamente, una volta caricato il proprio certificato medico su DataHealth non è più necessario ripetere la procedura per l’iscrizione ad altri Brevetti ARI.

- DATAHEALTH ha 24 ore (max 48h) per validare il certificato, quindi il ciclista resterà evidenziato nell’elenco iscritti come "ATTESA DI VALIDAZIONE" fintanto che il server ARI non riceve anche questa conferma.

- Il ciclista che si registra in DataHealth riceve, insieme alla mail di conferma di validazione del suo certificato, il QRcode contenente tutti i dati del certificato e l’attestazione di avvenuta validazione da parte di DataHealth. (vedi dettaglio)  Pertanto, qualsiasi organizzatore che utilizza il servizio DH con un semplice smartphone dotato di lettore di QRcode può verificare il possesso del requisito previsto.

ACCEDI/ASSOCIATI
ACCESSO SOCIO CICLISTA
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi
ACCESSO SOCIO ORGANIZZATORE
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi

INFORMATIVA

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più puoi consultare la cookie policy. Qualora non accettassi puoi non procedere con la navigazione, oppure lo puoi fare limitatamente con i soli cookie tecnici o di prestazione, oppure puoi decidere quali cookies accettare. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento.

Privacy policy completa

PERSONALIZZA RIFIUTA ACCETTA TUTTI