loading
CAMPIONATO ITALIANO STRADA
dal
30 aprile 2022
al
01 maggio 2022

ARI NON E' RESPONSABILE DELLE INFORMAZIONI PUBBLICATE SU QUESTA PAGINA, IL CUI CONTENUTO E' AUTONOMAMENTE GESTITO DALL'ORGANIZZATORE DELL'EVENTO.

RAVORANDO

Distanza

400 KM

Dislivello

3000 - 4000 metri

Tempo massimo

27 ore

Dove

Bologna (BO)

Contatti

3273839537
E-mail

Partenza

14:00 - 16:00

Omologazione

BRM/ACP

400 KM

Servizi

Iscrizioni

dal 02/04/22 al 27/04/22

Quota di iscrizione

Online: 25.00 €
Online Soci ARI: 22.50 €

NON si ACCETTANO ciclisti non tesserati
ISTRUZIONI PER ISCRIZIONI ONLINE

Duplice rinvio ma ora ci siamo: la Ravorando giunge alla sua decima edizione! La traccia coniuga esplorazione geografica, grandi paesaggi, laghi, parchi naturali, borghi e centri storici, lungo strade secondarie, con un profilo altimetrico ben distribuito su 380 km, in grado di fornire precisi punti di riferimento per dosare al meglio le energie necessarie al completamento di questa nuova versione della randonnée di stampo Ravonese.

0-100km: Il primo tratto risale la provincia di Bologna lungo la valle del Reno, raggiungendo i suoi due laghi più grandi. Primo dente al 12° km: Montelungo e ripida discesa delle Ganzole. SS64 Porrettana fino a Riola. Al 54° km suggestivo passaggio sotto la Rocchetta Mattei e strada che sale regolare accanto al Torrente Limentra Orientale, fino al lago di Suviana. Salita di circa 9 km, con punti in piano, per giungere agli 881m della Serra dello Zanchetto, da qui si scende al Lago Brasimone e si procede veloce all'interno di una magnifica area boschiva. Entrati in Toscana, si devia da Montepiano per raggiungere il Valico della Crocetta (813 m), da qui discesa in Mugello.

100-200km: Si sfila all'interno di Barberino del Mugello, per poi costeggiare il Lago di Bilancino. Quasi 50 km nella piana del Fiume Sieve, restando su strade decisamente poco trafficate. Svolta a Dicomano dove la strada acquista leggera pendenza, la salita vera e propria inizia però dopo il paese di San Godenzo: lunga circa 5 km, ricca di tornanti e con un finale dolce che la rende uno dei più pedalabili varchi appenninici della Regione. Superato il Passo del Muraglione (907 m) la strada si lancia in una tortuosa discesa, attraversando il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Da San Benedetto in Alpe si prosegue sospinti su un fondovalle dominato dalla cornice naturale, e successivamente dai borghi di Portico di Romagna, Rocca di San Casciano e Dovadola.

200-270km: La parte romagnola conferisce al percorso costanza e regolarità, in una fase in cui la distanza inizia a farsi sentire. Dopo le movimentate strade appenniniche si svolta, dopo Castrocaro Terme, per raggiungere il tranquillo centro storico di Faenza. Da qui, sempre evitando la via Emilia, raggiungiamo Riolo Terme, dove incomincia un falsopiano di una trentina di km per raggiungere Palazzuolo sul Senio.

270-380km: Da qui parte decisa la salita della Faggiola, quasi 8 km per raggiungere il Passo del Paretaio (950 m); strada in perfette condizioni, immersa in un bellissimo scenario selvatico. 10 km di discesa, con numerosi tornanti, per andare a imboccare la valle dominata dalle ampie anse del fiume Santerno. A Castel del Rio ci si inerpica sul vertiginoso Ponte degli Alidosi, straordinaria opera rinascimentale. Da qui 25 km di fondovalle per raggiungere Imola; i restanti 50 km sono di pianura: percorrendo gli Stradelli Guelfi che riconducono a Bologna.

MODALITÀ ISCRIZIONI ON-LINE del ciclista

 

Socio ARI

Il ciclista socio ARI, dopo essersi "loggato" viene riconosciuto dal server ARI che verifica che la data della visita medica depositata in DataHealth sia valida nella data del Brevetto (se fosse scaduta gli chiede di aggiornarla) e gli permette di iscriversi immediatamente, senza dover inserire i propri dati, procedendo al pagamento della quota di iscrizione scontata.


Non socio ARI

ARI e gli Organizzatori associati utilizzano il servizio DataHealth per la verifica e l’archiviazione dei certificati medici. 

Il sistema, prima di aprire la scheda iscrizioni chiede di inserire il proprio CODICE FISCALE per verificare su DataHealth se sei registrato e hai la visita medica valida. Si presentano perciò due casi:

- IL SISTEMA TROVA VISITA MEDICA VALIDA su DH Sei certificato perché a suo tempo hai già fatto la procedura di inserimento in DataHealth per un precedente Brevetto ARI o per una GF che lo aveva richiesto. Quindi PUOI PROCEDERE > si apre la scheda iscrizioni da compilare.

IL SISTEMA NON TROVA LA VISITA MEDICA VALIDA > NON sei certificato in DataHealth.
Per iscriverti ONLINE a questo o ad altri brevetti ARI.

  • dovrai registrarti e depositare il tuo certificato medico di idoneità in DataHealth con pagamento del costo servizio a DataHealth (2,80€)
  • oppure potrai decidere di diventare socio ARI (la procedura richiede un paio di giorni, vedi modalità e opportunità a questo link. In questo caso il costo per il deposito della visita medica è compreso nella quota associativa ARI di 10€) 

Resta comunque la possibilità di iscriverti sul posto portando la visita se l’organizzatore accetta questa modalità. 

Dopo aver caricato, comunque, la propria visita medica valida sul portale DataHealth, e e aver ricevuto da questi conferma di validazione (solitamente entro 24 ore) il Ciclista, rientrando nella scheda iscrizioni, POTRÀ PROCEDERE ALL’ISCRIZIONE: inserito il proprio codice fiscale, il server ARI verifica in DataHealth e a validazione avvenuta apre la scheda iscrizioni da compilare.

NOTE:

- I certificati ritenuti validi per legge per partecipare ad un BREVETTO Randonnée (distanze superiori a 70km o con dislivello medio superiore all 1% o con salite superiori al 6%) sono: CERTIFICATO MEDICO AGONISTICO PER IL CICLISMO o CERTIFICATO MEDICO PER ATTIVITÀ AD ALTO IMPEGNO CARDIOVASCOLARE.

- Ovviamente, una volta caricato il proprio certificato medico su DataHealth non è più necessario ripetere la procedura per l’iscrizione ad altri Brevetti ARI.

- DATAHEALTH ha 24 ore (max 48h) per validare il certificato, quindi il ciclista resterà evidenziato nell’elenco iscritti come "ATTESA DI VALIDAZIONE" fintanto che il server ARI non riceve anche questa conferma.

- Il ciclista che si registra in DataHealth riceve, insieme alla mail di conferma di validazione del suo certificato, il QRcode contenente tutti i dati del certificato e l’attestazione di avvenuta validazione da parte di DataHealth. (vedi dettaglio)  Pertanto, qualsiasi organizzatore che utilizza il servizio DH con un semplice smartphone dotato di lettore di QRcode può verificare il possesso del requisito previsto.

ACCEDI/ASSOCIATI
ACCESSO SOCIO CICLISTA
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi
ACCESSO SOCIO ORGANIZZATORE
Indirizzo E-Mail:

Password:


Accedi

INFORMATIVA

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più puoi consultare la cookie policy. Qualora non accettassi puoi non procedere con la navigazione, oppure lo puoi fare limitatamente con i soli cookie tecnici o di prestazione, oppure puoi decidere quali cookies accettare. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento.

Privacy policy completa

PERSONALIZZA RIFIUTA ACCETTA TUTTI